Il sacrificio di svegliarsi presto al mattino

Non ci sono più gli allevatori di un tempo. Se prima “bastava” lavorare, gli allevatori di oggi sono dei veri e propri imprenditori che alla fatica delle mani devono affiancare lo sforzo della conoscenza e dell’intelletto. Il cavallo Murgese, l’asino di Martina Franca, le diverse razze di bovini, pecore, conigli, e maiali, gli allevamenti del nostro territorio sono l’eccellenza della produzione nazionale. Non solo mercato alimentare, come nel caso del Capocollo di Martina Franca, ma anche per altre tipologie di mercato, come nel caso degli equini di razza murgese, simbolo della terra da cui sono orgoglioso di provenire.

Non c’è giorno che non inizi la mia giornata senza essere passato a salutare la corte dei miei animali. È un’attività che mi concedo ogni giorno.

Gli allevatori di oggi sono imprenditori costretti a fronteggiare numerose difficoltà che la politica regionale ha il compito di risolvere. Imprenditori che hanno bisogno di essere affiancati, con le giuste professionalità, con preparazione e con tanta attenzione verso un asset economico strategico per l’intera regione Puglia.

Ne conosco tanti e ogni volta che guardo un allevatore negli occhi, in lui vedo l’amore per i suoi animali, l’orgoglio per la sua terra, il sacrificio di svegliarsi presto al mattino, ma anche il coraggio di non arrendersi mai, neanche quando un branco di lupi ti assale di notte il bestiame. Un problema che noi pugliesi siamo costretti ad affrontare fin troppo spesso e che trova spazio frequentemente nella cronaca locale.

La concorrenza dall’estero è spietata, ma il latte dei nostri bovini non può essere svenduto, né tantomeno restare vittima di un mercato che non premia le eccellenze, ma che si limita a guardare agli aspetti economici e alle quote di produzione.

È il momento di fare sul serio, perché questa gente ha bisogno di noi.

Perché la Puglia se lo merita!

Suggerimenti al candidato

Inserisci il tuo indirizzo email, così possiamo tenerti aggiornato.

Via S. Eligio, 39

74015 – Martina Franca (Ta)

 

©2020 – Michele Marraffa